giovedì 24 novembre 2016

RINVASO DELLE PIANTE


Risultati immagini per rinvaso delle piante RINVASO DELLE PIANTE


Come ogni essere vivente che si rispetti, anche le nostre amiche piante necessitano di qualche piccolo cambiamento, per continuare a crescere e svilupparsi, e per migliorare il loro aspetto.
Il rinvaso è spesso visibilmente necessario; le nostre piante, infatti, esprimono il loro malessere quando chiuse in vasi troppo piccoli: le loro radici hanno ormai occupato tutto lo spazio a disposizione nel vaso ed iniziano a fuoriuscire dai fori di drenaggio.


Ma quando e come farlo?

Sia le piante da appartamento, sia quelle da esterno, andrebbero rinvasate nel periodo primaverile, quando la pianta ricomincia a crescere dopo il periodo di riposo vegetativo - che tendenzialmente coincide con il nostro autunno-inverno.
E' importante riconoscere lo stato salutare di una pianta in quanto il rinvaso è una situazione di inevitabile stress: se si tratta di una pianta malata, infatti, essa potrebbe non reggere questa tensione pertanto è assolutamente consigliato rimandare questa operazione.

Per prima cosa, in previsione del rinvaso, occorre irrigare abbondantemente la pianta qualche giorno prima, in modo da creare meno problemi possibili alle radici. Queste, una volta tolta la pianta dal vecchio vaso, andranno sciolte delicatamente facendo attenzione a non spezzarle.
Il nuovo vaso, andrà preparato con un paio di centrimeti di argilla seguito poi da un pò di buona terra, sulla quale andrà adagiata la pianta da rinvasare. Lo spazio vuoto tra il vaso e le radici, andrà poi riempito delicatamente con il terriccio.

Vasi moderni 


Per un effetto invidiabile, prima di iniziare il rinvaso, scegli un innovativo vaso in lamiera zincata: sarà l'habitat migliore per la tua pianta e il complemento d'arredo perfetto per la tua casa!





Per maggiori informazioni sui nostri prodotti,
visita la nostra pagina web